PGT

Il Consiglio Comunale di Valbondione ha adottato il nuovo Piano di Governo del Territorio (PGT), previsto dalla legge urbanistica regionale n. 12/2005.
Questo importante strumento segna una netta differenziazione rispetto alle precedenti modalità di pianificazione del territorio, introducendo norme e piani finalizzati a governare più incisivamente e agilmente le trasformazioni territoriali.

 

Il PGT si articola a sua volta in tre strumenti:


- Il Piano delle Regole (PdR) che governa gli ambiti già edificati e di completamento, e le zone destinate all’agricoltura e alla salvaguardia dell’ambiente;


- Il Piano dei Servizi (PdS) che governa la città pubblica (servizi, infrastrutture, ecc);


- Il Documento di Piano (DP) che indirizza le trasformazioni più significative e le nuove espansioni.


I primi due strumenti hanno una durata illimitata e definiscono le capacità edificatorie delle aree interessate, mentre il Documento di Piano ha validità quinquennale ma non contiene indicazioni che producano effetti diretti sul regime giuridico dei suoli.

Nell’ambito dell’adozione del PGT è stato approvato lo Studio di Fattibilità Geologica e Sismica che costituisce supporto per le previsioni dello stesso PGT e il Piano di Zonizzazione Acustica e relative Norme Tecniche di Attuazione.

Dal 21/05/2013 data di pubblicazione all’albo pretorio comunale on-line dei piani sopra elencati, decorrono i 30 giorni a disposizione di cittadini e soggetti interessati per prendere visione della documentazione, cui seguiranno altri 30 giorni per presentare eventuali osservazioni (entro il 20 luglio 2013) utilizzando il modulo appositamente predisposto dall’Ufficio intercomunale di Piano e disponibile per il download sul sito del Comune.

Si evidenzia inoltre che, con l’entrata in vigore della l.r. n. 21 del 24/12/2012, che ha modificato l’art. 25 della l.r. 12/2005, fino all’approvazione definitiva del nuovo PGT su tutto il territorio comunale saranno consentiti solamente i seguenti interventi:
fino all’approvazione del PGT, fermo restando quanto disposto dall’articolo 13, comma 12 e dall’articolo 26, comma 3 quater della l.r. 12/2005, sono ammessi unicamente i seguenti interventi:


a) nelle zone omogenee A, B, C e D individuate dal previgente PRG, interventi sugli edifici esistenti nelle sole tipologie di cui all’articolo 27, comma 1, lett. a), b) e c);

b) nelle zone omogenee E e F individuate dal previgente PRG, gli interventi che erano consentiti dal medesimo PRG o da altro strumento urbanistico comunque denominato;

c) gli interventi in esecuzione di piani attuativi approvati entro la data di entrata in vigore della legge recante (Interventi normativi per l’attuazione della programmazione regionale e di modifica e integrazione di disposizioni legislative - Collegato ordinamentale 2013), la cui convenzione, stipulata entro la medesima data, è in corso di validità.

 

 

Download

 

00-FONT per una corretta visualizzazione dei pdf del PGT
da inserire in C:\Windows\Font

DOWNLOAD FONT

01-Delibera di adozione n.4 del 29/04/2013 esecutiva ai sensi di legge in data 21/05/2013

DOWNLOAD PDF

02-Delibera di approvazione n. 4 del 0.303.2014

DOWNLOAD PDF

03-DCC n. 04 del 23.03.2016 “Ritiro della DCC 4/2014”

DOWNLOAD PDF

04-Avviso di ritiro della DCC 4/2014 e riapertura termini osservazioni

DOWNLOAD PDF

05-Modello osservazioni PGT

DOWNLOAD PDF

 

• PGT   Clicca per vedere tutto

 

• Studio geologico   Clicca per vedere tutto

 

• Zonizzazione acustica   Clicca per vedere tutto

 

• VAS   Clicca per vedere tutto

 



I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati .

Accetto i cookies di questo sito.