Organi di indirizzo politico-amministrativo

Gli organi del Comune sono:

• Il Sindaco, le cui competenze sono fissate principalmente dagli artt. 50 e 55 del Testo Unico delle Leggi sull’ordinamento degli Enti Locali
• La Giunta comunale, le cui competenze sono fissate principalmente dall’art. 48 del Testo Unico delle Leggi sull’ordinamento degli Enti Locali;
• Il Consiglio comunale, le cui competenze sono fissate dall’art. 42 del Testo Unico delle Leggi sull’ordinamento degli Enti Locali.
Il Sindaco è l'organo monocratico del Comune, cui l'ordinamento degli enti locali assegna specifiche e rilevanti competenze. In particolare, è capo dell'Amministrazione Comunale, rappresenta l'Ente convocando e presiedendo le Giunte nonché il Consiglio, sovrintende al funzionamento dei servizi e degli uffici e all'esecuzione degli atti.

• Il Sindaco in carica è la Sig.ra Simoncelli Sonia
• E' stata confermata nella tornata elettorale del 25 maggio 2015
• Riceve su appuntamento: sabato dalle ore 9:00 alle ore 12:00.
• Tel. 0346 44004
• e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Giunta

• La Giunta è un organo collegiale i cui componenti (assessori) sono nominati dal sindaco. Essa collabora con il sindaco nel governo del Comune ed opera attraverso deliberazioni collegiali. In particolare compie tutti gli atti rientranti nelle funzioni degli organi di governo che non competano ad altri organi del Comune.

• Composizione della giunta comunale:

SINDACO – SIMONCELLI SONIA
VICE SINDACO – VITTORIO MORASCHINI
ASSESSORE AL BILANCIO – MICHELE MAZZOCCHI

Il Consiglio Comunale

Competenze e composizione del Consiglio Comunale
Ai sensi dell'art. 42 del D.Lgs. 267/2000, testo unico dell'ordinamento degli enti locali, il Consiglio Comunale è l'organo di indirizzo e controllo politico amministrativo, cui vengono affidati la competenza ad approvare solo gli atti fondamentali degli enti locali nonché il compito di verificare i risultati dell'azione amministrativa da parte della Giunta e dei suoi componenti.
Le competenze consiliari vengono enunciate dal comma 2, art. 42, del D.Lgs. 267/2000:
_ adozione di Statuti e Regolamenti, Programmi, relazioni previsionali e programmatiche, piani finanziari, programmi triennali e elenco annuale dei lavori pubblici, bilanci annuali e pluriennale e relative variazioni, rendiconto, piani territoriali ed urbanistici, programmi annuali e pluriennali per la loro attuazione, eventuali deroghe ad essi, pareri da rendere per dette materie, convenzioni tra Comuni e quelle tra i Comuni e Provincia, costituzione e modificazione di forme associative;
_ istituzione, compiti e norme sul funzionamento degli organismi di decentramento e di partecipazione;
_ organizzazione dei pubblici servizi, costituzione di istituzioni e aziende speciali, concessione dei pubblici servizi, partecipazione dell'ente locale a società di capitali, affidamento di attività o servizi mediante convenzione;
_ istituzione e ordinamento dei tributi, con esclusione della determinazione delle relative aliquote;
_ disciplina generale delle tariffe per la fruizione dei beni e dei servizi;
_ indirizzi da osservare da parte delle aziende pubbliche e degli enti dipendenti, sovvenzionati o sottoposti a vigilanza;
_ contrazione di mutui e aperture di credito non previste espressamente in atti fondamentali del consiglio ed emissioni di prestiti obbligazionari;
_ spese che impegnino i bilanci per gli esercizi successivi, escluse quelle relative alle locazioni di immobili ed alla somministrazione e fornitura di beni e servizi a carattere continuativo, acquisti e alienazioni immobiliari, relative permute, appalti e concessioni che non siano previsti espressamente in atti fondamentali del Consiglio o che non ne costituiscano mera esecuzione e che, comunque, non rientrino nella ordinaria amministrazione di funzioni e servizi di competenza della Giunta, del Segretario o di altri funzionari;
_ definizione degli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del comune presso enti, aziende ed istituzioni, nonché nomina dei rappresentanti del consiglio presso enti, aziende ed istituzioni ad esso espressamente riservata dalla legge.

Il Consiglio Comunale in carica risulta così composto (Amministrative del 15-16 maggio 2011)

• SINDACO - Simoncelli Sonia
• CONSIGLIERE - Moraschini Vittorio
• CONSIGLIERE - Simoncelli Osvaldo
• CONSIGLIERE - Mazzocchi Rosalinda
• CONSIGLIERE - Morandi Monica
• CONSIGLIERE - Rodigari Margherita
• CONSIGLIERE - Semperboni Pietro
• CONSIGLIERE - Gadaldi Bonangelo
• CONSIGLIERE - Riccardi Romina
• CONSIGLIERE - Galizzi Marcello
• CONSIGLIERE - Rodigari Giancarlo

Informazioni generali sui gettoni di presenza spettanti ai Consiglieri.
Ai Consiglieri spetta un gettone di presenza per ogni seduta del Consiglio o di una commissione consiliare alla quale partecipano. I criteri per la fissazione della misura dei gettoni sono fissati dallo Stato.

Determina gettoni di presenza anno 2015 (G.C. 48/2014)

DOWNLOAD PDF

Sanzioni per mancata comunicazione dei dati

Articolazione degli uffici

DOWNLOAD PDF

Organigramma

DOWNLOAD PDF

Telefono e posta elettronica

DOWNLOAD PDF



I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati .

Accetto i cookies di questo sito.